Osteopatia

Osteopatia
L'Osteopatia è una delle "medicine alternative", nata nel secolo scorso, si basa sul principio dell'autoguarigione.

Il corpo umano è capace di trovare dei rimedi propri contro le malattie e disturbi fisici, quando le sue relazioni strutturali sono normali, la sua alimentazione è corretta ed è inserito in un buon ambiente.

L'approccio della diagnosi osteopatica è molto differente da quello della medicina classica e per questo motivo è difficile definire con i termini abituali questa metodica, poiché non si sforza di curare una malattia, ma di ripristinare il corpo al meglio delle sue possibilità.

Lo scopo dell'Osteopatia è quindi di indagare il corpo umano e successivamente cercare di risistemarlo nella sua globalità, lavorando sulle ossa, sui visceri e sui muscoli e sfruttando il fatto che tutte le strutture sono collegate tra loro da legami nervosi, ormonali, immunitari e strutturali.

Per questo la vera causa di un disturbo risulta molto spesso distante rispetto al sintomo che la persona riferisce (es. una cefalea per disturbi digestivi), perciò si dice che l'osteopatia considera la persona nel suo insieme.

Le indicazioni dell'Osteopatia sono tutti i disturbi funzionali, cioè causati da un cattivo funzionamento e non da alterazioni strutturali, quindi è indicata per tutte le affezioni meccaniche (ossee e muscolo-tendinee), ma anche nevralgie, "mal di testa", sinusiti, allergie, disturbi viscerali addominali e pelvici.

Il limite dell'Osteopatia è quando la malattia ha raggiunto uno stato tale per cui provoca lesioni anatomiche.

Le controindicazioni sono di conseguenza tutte le lesioni gravi, ma anche tutte le urgenze mediche, poiché la malattia o il disturbo ha ormai preso il sopravvento sul corpo.

L' Osteopatia permette di ritrovare lo stato di salute, senza provocare effetti indesiderati.
Questo approccio trova ottimi risultati nel campo sportivo, dove spesso si hanno disfunzioni che limitano la performance e bisogna trattarle in un modo globale per evitare recidive e garantire il massimo delle performance nel lungo periodo della stagione agonistica.

Perché la nostra Osteopatia è differente?

Il nostro percorso di formazione ci ha portato a cercare tecniche sempre più sicure per i pazienti e con risultati sempre più veloci, per questo abbiamo ottenuto la certificazione nella tecnica Strain Counterstrain, una tecnica unica in quanto con un gentile approccio manuale, permette di ottenere benefici immediati; il paziente può istantaneamente percepire la diminuzione di tensione ed il nuovo equilibrio strutturale dell’area trattata. In genere i pazienti acuti hanno una risposta formidabile per la caratteristica gentilezza del suo approccio, mentre i pazienti cronici possono ottenere risultati rilevanti la dove altre tecniche hanno fallito.

Con la tecnica SCS possiamo quindi togliere tensioni nelle aree tese del corpo, ripristinare l’articolarità di una articolazione, eliminare asimmetrie corporee, ridurre algie neurali, edemi e dolori.